IL LIBRO
REMISSIONE-DEL-DEBITO-LOGO
home
francesco d'assisi
henry thoreau
lev tolstoj
mohandas gandhi
simone weil
lorenzo milani
abbè pierre
LOCANDINA DEL MUSICAL
LA COOPERATIVA SOCIALE ARTIMESTIERI
le prove del musical si sono svolte presso la sala "incontri"
della cooperativa sociale
artimestieri

home
della ricchezza
del prestito
e degli interessi

delle tasse
della politica e del buon governo
della casa
del debito pubblico
  della ricchezza



DALLA BIBBIA

LEVITICO
25.35
Se il tuo fratello che è presso di te cade in miseria ed è privo di mezzi, aiutalo, come un forestiero o un inquilino, perchè possa vivere presso di te.
 Non prendere da lui interessi,ne' utili...

PARABOLA DEL RICCO EPULONE
ATTI DEGLI APOSTOLI - Dalla lettera di Giacomo 5.1
E ora a voi, ricchi: piangete e gridate per le sciagure che vi sovrastano! Le vostre ricchezze sono imputridite, le vostre vesti sono state divorate dalle tarme; il vostro oro e il vostro argento sono consumati dalla ruggine, la loro ruggine si leverà a testimonianza contro di voi e divorerà le vostre carni come un fuoco. Avete accumulato tesori per gli ultimi giorni! Ecco, il salario da voi defraudato ai lavoratori che hanno mietuto le vostre terre grida; e le proteste dei mietitori sono giunte alle orecchie del Signore degli eserciti. Avete gozzovigliato sulla terra e vi siete saziati di piaceri, vi siete ingrassati per il giorno della strage. Avete condannato e ucciso il giusto ed egli non può opporre resistenza.

<<<>>>


Dal TAO TE CHING
UNA VECCHIA COPIA DEL TAO THE CHING
chi colma ciò che possiede
farebbe meglio a desistere,
chi batte a fini ciò che è puntuto
non lo mantiene a lungo intatto.
Un palazzo colmo d'oro e di gemme
non si può conservare,
chi si fa arrogante perchè ricco e nobile
procura da se la sua rovina.
Ad opera compiuta ritrarsi,
è la via del Cielo

<<<>>>

Quando nel mondo vige il Tao,
i cavalli veloci sono mandati a concimare i campi.
Quando nel mondo non vige il Tao
i cavalli da battaglia vivono ai confini.

Colpa non v'è più grande che secondar le brame,
sventura non c'è più grande
che non sapersi accontentare,
difetto non v'è più grande
che bramar d'acquistare.
Quel che conosce la contentezza dell'accontentarsi
sempre è contento.

<<<>>>

...quando il palazzo reale è troppo ben tenuto
i campi sono del tutto incolti
e i granai sono vuoti.
Indossar vesti eleganti e ricamate,
portar alla cintura spade acuminate,
riempirsi di cibo e di bevande
e ricchezze e beni aver d'avanzo,
è sfarzo da ladrone.
E' contrario al Tao, ahimè!

RAFFIGURAZIONE DI LAO TZE "vecchio saggio"

La via del Cielo
è di ben vincere senza contendere,
è di ben suscitar risposta senza parlare,
è di ben attrarre senza chiamare,

<<<>>>

Tra fama e persona chi è più caro?
Tra persona e beni chi è piu importante?
Tra acquistare e perdere che è più penoso?

Per questo

chi ardentemente brama certo assai sperpera,
chi molto accumula certo assai perde.
Chi sa maccontentarsi non subisce oltraggio,
chi sa accontentarsi non corre pericolo

e dura a lungo.


<<<>>>


Attribuito al profeta MaomettoMAOMETTO

C'era una volta un uomo che disse fra sé: « Voglio fare un'elemosina ». Partì e fini col lasciare la sua elemosina: nelle mani di un ladro. La mattina dopo, tutti si misero a chiacchierare del fatto che quegli aveva distribuito l'elemosina ad un ladro. Ma l'uomo disse ancora: « O Dio, sii Lodato Voglio proprio fare un'elemosina ». 
Partì e finì col lasciar l'elemosina in mano ad una donna di malaffare. La mattina dopo; tutti si misero a mormorare dell'elemosina ch'egli aveva fatto la sera prima a quella donna.
Ma egli disse ancora: « O Dio, sii Lodato anche per ciò che ho fatto ad una prostituta. Voglio fare ancora un'elemosina ».
Uscì ancora di casa e finì col metter dei soldi nelle mani di un ricco.
Figurarsi il giorno dopo: il chiaccherio aumentò e tutti parlarono del fatto ch'era stata data l'elemosina ad un ricco. Ma egli disse: 
O Dio, sii lodato! Per il ladro, per la prostituta, per il ricco.. Poco dopo, in sogno, sentì una voce che diceva: -
Quanto all'elemosina fatta al ladro, potrebbe essere per lui una ragione per smetter di rubare; quanto a quello che hai dato alla prostituta, può essere per lei una ragione per smetter di prostituirsi, e, infine, quello che hai dato al ricco, può essere per lui motivo d'esempio,
così che anch'egli dispensi parte di ciò che Iddio gli ha dato.

<<<>>>

testi, immagini e musica contenuti nel sito, non sono coperti da copyrigt

gli interessati sono invitati a divulgarne i contenuti. (per informazioni tel 0171 388861)
scrivi a:
Eugenia Ruggieri
Enzo Princivalle
Valeria Arpino
Antonio Delogu
GLI INTERPRETI DEL MUSICAL


google-site-verification: google28fb8467ba41425b.html